Descrizione prodotto

Divina è un tessuto follato, cioè il filato viene tessuto in una tela grezza che viene poi sottoposta a un’azione meccanica ad alta temperatura contemporaneamente alla tintura. In tal modo si ottiene una superficie uniforme e omogenea, senza una direzione specifica, che ricorda vagamente il feltro. 

Prestazioni
  • Durata {{site.selectedConfiguration.martindale || "45.000 Martindale"}}
  • Pilling 3 (ISO 1-5)
  • Resistenza alla luce {{site.selectedConfiguration.lightFastness}}
  • Trasmissione della luce {{site.selectedConfiguration.lightTransmission}}%
  • Prove di resistenza al fuoco NF D 60 013 • US Cal. Bull. 117-2013 • EN 1021-1/2 • IMO FTP Code 2010 Part 8 • BS 5852 part 1 • ASTM E84 Class A Adhered • JIS L 1091 A-1 D • UNI 9175 1IM • NFPA 260 • BS 5867 part 2 type B • AS/NZS 1530.3 • ÖNORM B1/Q1 • CAN ULC S109 with treatment • AS/NZS 1530.2 • ASTM E84 Class A unadhered with treatment • NFPA 701 with treatment • EN 13501 B-s2, d0 with treatment • ASTM E84 Class B Unadhered • SN 198 898 5.3 with treatment • BS 5852 crib 5 with treatment
  • Solidità allo sfregamento {{site.selectedConfiguration.fastnessToRubbing}}
  • Flusso d'aria 380Pa s/m
  • Assorbimento 0.65/Class C (Assorbimento piano ) 0.90/Class A (Assorbimento piegato )
  • Scivolamento cuciture 2 mm (ordito ), 2 mm (trama )
  • Uso marino
  • Ignifugo
  • Ecolabel UE
  • Infiammabilità
  • Sfregamento a umido e a secco
  • ¿ Resistenza dei colori alla luce
  • ¡ Proprietà fisiche
  • ¦ Abrasion - high traffic
Manutenzione
  • Pulizia e manutenzione :
    gNon lavare
    BNon candeggiare
    CNon asciugare a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo
    IStirare a media temperatura (max. 150 °C)
    DLavaggio a secco professionale
Caratteristiche
  • Garanzia : 10 anni
  • Nei colori chiari possono essere presenti fibre di tonalitá scure
  • Conforme al marchio Ecolabel EU
  • Non vaporizzare
  • Certificazione Greenguard
  • Restringimento : Circa 0 / 0 %
  • Differenza di colore : Possono riscontrarsi lievi differenze
  • Metri per rotolo : Circa 25 metres (Circa 27 yds)
  • Sostenibilità : Ecolabel UE , Greenguard Gold , HPD, EPD
Download

Our Wool

Wool is a natural and renewable material that grows without harsh chemicals. At Kvadrat, we prioritise animal welfare and only source certified anti-mulesing wool. Our textiles are crafted with the highest quality yarns from New Zealand and Australia, and locally sourced wool from the UK and Norway. By embracing local sourcing, we reduce emissions and enhance traceability. 

{{ 'Labels.Kvadrat.Client.ProductDetail.Previews.Designer' | translate }}
Istruzioni di manutenzione tessuti da rivestimento

Una pulizia regolare è importante al fine di mantenere l'aspetto migliore dei tessuti da rivestimento e di prolungarne la durata. La polvere e la sporcizia consumano il tessuto e ne riducono le proprietà ignifughe.

  • Pulizia regolare

    La pulizia regolare è importante per conservare al meglio i tessuti da tappezzeria e prolungarne la durata. Polvere e sporco consumano il tessuto, riducendone anche le proprietà ignifughe. Passare spesso l’aspirapolvere ove opportuno, se possibile ogni settimana, a potenza intermedia. Pulire i tessuti per tappezzeria in poliuretano con un panno asciutto o umido o anche usando un aspirapolvere con spazzola morbida.

  • Eliminazione delle macchie

    Se si agisce prontamente, non sarà difficile rimuovere i liquidi versati e impedire la formazione di macchie. Tuttavia, non è possibile garantire la completa eliminazione delle macchie. Innanzitutto, rimuovere con un cucchiaio o un mestolo i liquidi o i residui induriti. Prima di continuare, passare l’aspirapolvere per eliminare tutte le particelle staccate. Asciugare i liquidi con un tovagliolo o un panno assorbente. Rimuovere le macchie non di unto tamponando leggermente con un panno privo di pelucchi o una spugna bagnati in acqua calda e strizzati. Per evitare aloni, tamponare leggermente con un panno pulito privo di pelucchi praticando movimenti circolari diretti verso il centro della macchia. Rimuovere le macchie di unto con detersivi o solventi appositi. In tutti i casi, consigliamo di provare gli smacchiatori su una zona nascosta, per verificare quali effetti provocano sulla fodera. Asciugare perfettamente il tessuto prima di usarlo. Può anche essere necessario ricorrere a un asciugacapelli per evitare di lasciare aloni, soprattutto nel caso dei tessuti in microfibra.

  • Raccomandazioni speciali per Divina

    La rimozione delle macchie dai tessuti della famiglia Divina può essere difficile, perché il tessuto viene pressato dopo la follatura, al fine di ottenere una superficie simile al feltro. Soprattutto sui nuovi rivestimenti in lana, le fibre si sollevano leggermente quando il tessuto diventa umido. L'area umida apparirà come una macchia più scura. Il tessuto non può essere pressato di nuovo, ma è possibile ridurre l'area macchiata spruzzando acqua sull'intero mobile. Quando si utilizza il mobile e in presenza di livelli di umidità normali, le fibre di lana si sollevano e le potenziali macchie diventano meno visibili.

  • Pulitura professionale

    La manutenzione e la pulitura regolari rimuovono lo sporco prima che si fissi nel tessuto e danneggi le fibre. Una manutenzione appropriata e una pulitura regolare possono prolungare il ciclo di vita del tessuto, riducendo così i costi di restauro e riparazione, sostituzione e smaltimento. Generalmente si consiglia di pulire 2–3 volte all’anno i mobili tappezzati di normale uso commerciale. Le tappezzerie nelle case private normalmente necessitano di puliture meno frequenti. Al fine di garantire risultati soddisfacenti, consigliamo di contattare un’impresa di pulizie professionale. Per evitare l’uso del sapone, consigliamo di impiegare soluzioni di biossido di carbonio a pH neutro. Un’impresa di pulizie professionale può anche aiutare a elaborare dei piani di manutenzione per la cura corretta dei tessuti, garantendo così un buon clima interno e la massima durata delle tappezzerie.

  • Trattamento antimacchia

    Non consigliamo il trattamento antimacchia sui tessuti in lana, poiché la lana ha proprietà repellenti allo sporco. Bisognerebbe evitare di trattare antimacchia i tessuti in 100% Trevira CS, perché si ridurrebbero le proprietà ignifughe permanenti.

  • Fodere staccabili

    Le fodere staccabili in Trevira CS possono essere lavate in lavatrice a una temperatura massima di 40/60ºC. Inoltre, è possibile lavare alcuni tessuti in cotone e microfibra. Informazioni più dettagliate su temperature e restringimento sono disponibili sui nostri tessuti campione e sul nostro sito web www.kvadrat.dk. Usare detergenti specifici per tessuti colorati e rispettare il dosaggio. Lavare il tessuto al rovescio e riempire la lavatrice a mezzo carico. Centrifugare il tessuto a velocità ridotta. Le fodere andrebbero lasciate asciugare appese e montate o applicate ancora leggermente umide, così da semplificare la procedura. Non tutte le fodere munite di cerniere sono staccabili, in caso rivolgersi al produttore dei mobili.